Giovanna-ranotto-cover

Supernova, dalla radio alle stelle

Al giorno d’oggi pochi di noi riescono a dedicarsi all’osservazione della volta celeste: le cause sono da ricercarsi nel poco tempo libero e, soprattutto, nel recente aumento di fonti da inquinamento luminoso che mettono a repentaglio la visibilità dei corpi celesti nei nostri cieli. Per sensibilizzare su questa problematica e, più in generale, per raccontare l’astronomia, Giovanna Ranotto, in compagnia di Daniele Interdonato, conduce un programma radiofonico chiamato Supernova, ascoltabile nella web radio torinese Border Radio.

Supernova abbraccia tutti gli aspetti dell’astronomia e ospita personaggi tra i più vari legati all’ambiente: astronomi professionisti, docenti, ingegneri aerospaziali, astrofili, astrofotografi e molto altro. Oltre a regalarci una visione d’insieme, Giovanna Ran, così si fa chiamare, aggiorna i suoi ascoltatori sulle ultime novità con una rassegna stampa astronomica.

Nata a Biella nel 1985 laureata in Ingegneria aerospaziale e in Astrofisica, la passione di Giovanna Ranotto è nata nel 1997 in occasione del passaggio della cometa Hale-Bopp. Molto è cambiato da allora e la speranza è quella di coinvolgere e far appassionare anche i più giovani alle meraviglie celesti invogliando gli ascoltatori a prendersi una pausa per viaggiare tra stelle e galassie con il naso all’insù. 

Non ci resta che sintonizzarci su Supernova, questa settimana su Rivista Savej!