Silvana-mangano-in-risaia-sul-set-del-film-riso-amaro

Sul set di “Riso Amaro”

Il 21 settembre 1949 uscì nella sale italiane Riso Amaro diretto da Giuseppe De Santis, un film destinato a diventare un cult del cinema neorealista italiano. L’idea del film venne a De Santis quando, di ritorno da Parigi, si trovò a sostare presso la stazione di Torino in attesa della coincidenza per Roma. Qui incrociò un gruppo di mondine di ritorno dalle risaie e ne rimase affascinato.

Sarà proprio Torino a fare da sfondo alla prima sequenza del film, ma sarà Vercelli con le sue risaie e soprattutto con la tenuta Veneria di Lignana il vero set di questa pellicola che vedrà il debutto di un’altra icona del cinema italiano, Silvana Mangano.

Il film inquadra un mondo ormai scomparso e ha fatto da sfondo a tanti personaggi e tante storie, come l’amore tormentato e non corrisposto tra Cesare Pavese e Constance Dowling.

La fabbrica dei sogni si sposta a Vercelli questa settimana su Rivista Savej!