Gabbia-zoo-di-torino-per-newsletter

Storia di una gabbia

21 ottobre 1955. Sotto una pioggia battente veniva inaugurato alla presenza delle autorità lo zoo di Torino. Un piccolo incidente, il crollo di un platano nei pressi del recinto del bisonte, aveva scombussolato la festosa cerimonia, quasi un presagio dei futuri incidenti e polemiche che avrebbero caratterizzato la sua storia fino alla chiusura avvenuta nel 1987.

Oggi la sede dell’ex giardino zoologico è in stato di abbandono, ma lì dove la piccola giungla aveva trovato il suo spazio, nei giardini del Parco Michelotti davanti alla biblioteca Geisser fa bella mostra di sé una gabbia rettangolare nera, un manufatto artigianale lungo 6 metri e largo 3, senza copertura e con una porticina semi aperta nel lato rivolto verso la biblioteca.

Secondo alcuni si tratta della gabbia del leone, qualcuno giura di essere stato fotografato da bambino proprio lì davanti, eppure niente è mai come sembra a prima vista…

La storia di un malinteso questa settimana su Rivista Savej!