Cartolina-spedizione-polare-duca-degli-abruzzi-2-ridimens

L’esploratore Luigi Amedeo di Savoia, duca degli Abruzzi

Qualche mese fa vi avevamo raccontato su Rivista Savej la storia di Umberto Cagni che nel 1898 partecipò alla spedizione a bordo della “Stella Polare” che doveva raggiungere il Polo Nord via mare. La spedizione era stata organizzata da Luigi Amedeo di Savoia, duca degli Abruzzi, che passerà alla storia per le sue imprese alpinistiche e i suoi intensi viaggi intorno al mondo.  L’amicizia tra il Duca degli Abruzzi e Cagni era nata anni prima durante una crociera intorno al mondo e quest’ultimo accompagnerà il Duca in molte sue scalate alle vette più alte della Terra. Luigi Amedeo di Savoia infatti dopo essersi dedicato a svariate ascese sulle Alpi, cercherà di raggiungere (riuscendoci) la vetta del Mount Saint Elias in Alaska e successivamente il massiccio del Karakorum.

Ma la montagna non fu l’unica passione del Duca. Innamoratosi dell’Africa durante una missione in Uganda, il Duca si trasferirà in Somalia fondando un villaggio a suo nome e continuando a dedicarsi all’esplorazione, sarà lui infatti nel 1928 ad individuare le sorgenti del Fiume dei Leopardi.

Le imprese e la vita avventurosa e romantica del Duca degli Abruzzi questa settimana su Rivista Savej!