Bruno_gambarotta_cover2

Bruno Gambarotta, la mia vita in RAI

Astigiano, classe 1937, Bruno Gambarotta è diventato un volto noto della televisione italiana, iniziando a lavorare alla RAI di Torino come cameraman nel 1962, per essere poi catapultato a Roma presso la sede RAI di viale Mazzini, dove con la sua apparizione, avvenuta quasi per caso nel 1977, nel film “Il gatto” di Comencini, inizia la sua carriera sul grande schermo.

Nonostante gli anni frenetici ed esaltanti trascorsi a Roma, Gambarotta mantiene un profondo legame con il suo Piemonte, tanto da tornare ben presto a lavorare a Torino e da rendere la città protagonista di molti suoi romanzi. Con Bruno Gambarotta abbiamo ripercorso quegli spumeggianti anni romani, e il successivo rientro a Torino, finendo per dipingere, attraverso i suoi ricordi, ritratti insoliti e molto personali di molti personaggi, più o meno noti, incontrati nella sua lunga carriera, tra cui Primo Levi, Mario Soldati e Giovanni Arpino.

La vita in RAI di Bruno Gambarotta questa settimana su Rivista Savej!